CLASSIFICHE 2017

Il 2017 è stato un grandissimo anno, sia per quanto riguarda la musica, sia per il cinema e sia per il settore dei videogiochi.
Soprattutto per questo è stato molto difficile stilare le classifiche di fine anno, ed è anche per questo che escono quasi alla fine di Gennaio.
Un sacco di validissimi album, film e videogames sono stati lasciati fuori da queste liste, ma qui vedete raffigurato il 2017 secondo lo staff di Heavy Reviews.
Buona Lettura!

Antonio R.

MUSICA:
Top
01 – Trivium – The Sin and the Sentence
02 – Steven Wilson – To The Bone
03 – Kreator – Gods of Violence
04 – Leprous – Malina
05 – Wintersun – The Forest Seasons
06 – Ne Obliviscaris – Urn
07 – Dying Fetus – Wrong one to Fuck With
08 – Carach Angren – Dance and Laugh Amongst the Rotten
09 – Pàrodos – Catharsis
10 – Benighted – Necrobreed

Flop (in ordine random)
Butcher Babies – Lilith
Linkin Park – One More Light
Suicide Silence – Suicide Silence

CINEMA (in ordine random)
Logan
Dunkirk
Assassinio sull’Orient Express
Guardiani della Galassia vol. 2
King Arthur

VIDEOGIOCHI (in ordine random)
Resident Evil 7
NieR: Automata
Crash Bandicoot: N’Sane Trilogy
Horizon Zero Dawn
Final Fantasy XV - Episode Ignis

Sergio R.

MUSICA

Top 
Xandria- Theatre of Dimension
Wintersun- The Forest Seasons
Kreator- Gods of Violence
Almanac- Kingslayer
Anathema- The Optimist
Ayreon- The Source
Septic Flesh- Codex Omega
Yoko Shimomura- Final Fantasy XV OST
Benighted- Necrobreed
The Dark Element- The Dark Element

Flop 
Arch Enemy- Will to Power

VIDEOGIOCHI 

TOP
Nier Automata- Square Enix
Persona 5- Atlus
Resident Evil VII- Capcom
Crash Bandicoot ‘N Sane Trilogy- Activision
Horizon: Zero Dawn- Sony

Menzione d’onore: Little Nightmares- Bandai Namco; YS VIII Lacrimosa of Dana- Falcom

Flop
Nessuno, il 2017 è stato un anno della Madonna

CINEMA

Top
Assassinio sull’Orient Express- 20th Century Fox
Shin Godzilla- Minerva
Guardiani della Galassia Vol.2- Marvel Studios
Logan- 20th Century Fox
Dunkirk- Warner Brothers
King Arthur: il Potere della Spada- Warner Brothers

Flop
Wonder Woman- Warner Brothers

Nota Benissimo: Le classifiche sono in ordine sparso. La classifica è strettamente personale.  

Michele S.

MUSICA
1. Caligula’s Horse- In Contact
2. Pain of Salvation- In the Passing Light of Day
3. Heretoir- The Circle
4. The National- Sleep Well Beast
5. Chelsea Wolfe- Hiss Spun
6. Igorrr- Sauvage Sinusoid
7. Leprous- Malina
8. The Contorsionist- Clairvoyant
9. KAUAN- KAIHO
10. Ayreon- The Source

CINEMA (in ordine random)
Baby Driver
Star Wars- Gli Ultimi Jedi
Logan
Smetto quando Voglio: Masterclass
Dunkirk

Michele P.

(tutto in ordine sparso)

MUSICA
Kanashimi – Inori
Orden Ogan – Gunman
Trivium – The Sin and the Sentence
Kreator – Gods of Violence
Ayreon – The Source

CINEMA
Logan
Silence
Alien: Covenant
Blade Runner 2049
Pirati dei Caraibi – La Vendetta di Salazar

VIDEOGIOCHI
Resident Evil 7
La terra di Mezzo: L’ombra della Guerra
Crash Bandicoot N’Sane Trilogy
Super Mario Odissey
The Legend of Zelda – Breath of the Wild

Lorenzo D. S.

MUSICA

Top
1. Perfume Genius - “No Shape”
2. Björk - “Utopia”
3. Pharmakon - “Contact”
4. Ryuichi Sakamoto - “async”
5. Rina Sawayama - “RINA” (EP)
6. Stephan Meidell - “Metrics”
7. Joshua Sabin - “Terminus Drift”
8. Blanck Mass - “World Eater”
9. Baustelle - “L'Amore E La Violenza”
10. Poppy - “Poppy.Computer”

Flop
1. Liam Gallagher - “As You Were”
2. Eminem - “Revival”
3. CapaRezza - “Prisoner 709”

Silvia S.

Per ogni cd utilizzerò 3 aggettivi per descriverlo, in modo tale da darvi una linea molto generica dell'album, ma anche un mio punto di vista personale per quello che mi ha suscitato durante l'ascolto.

Top
1. Firewind (immortals) 20/01/2017
Epico, solenne e divino.
2. Cradle of filth (Cryptoriana - the seductiveness of decay) 22/09/2017
Ancestrale, gotico e melodico al punto giusto.
3. Mastodon (Emperor of sand) 31/03/2017
Adrenalinico, mistico ma di durata insufficiente, purtroppo. Avrei preferito una track in più.
4. Anathema (the optimist) 09/06/2017
Un album fresco, triste ed a tratti molto profondo, psicologicamente parlando.
5. Wintersun (the forest seasons) 21/06/2017
Di buono ascolto, bei testi ma mancante di qualcosa di più profondo e trascendentale.
6. Marylin manson (heaven upside down) 06/10/2017
Particolare, discreto ma un po' monotono.
7. Arch enemy (will to power) 08/09/2017
Strumentalmente parlando è ben equilibrato, la voce non è in linea con il contesto dell'album in quanto troppo pulita e femminile.
8. Six feet under (torment) 24/02/2017
Monotono, di argomenti scarni ma potente in senso strumentale.
9. Akercocke (renaissance in extremis) 25/08/2017
Fattibile ma alla lunga noioso e troppo pesante.
10. Satyricon (deep calleth upon deep) 22/09/2017
Ambiguo, poco percettibile e non abbastanza piacevole.

Flop
1. Krokus (big rocks - cover albums) 27/01/2017
Noioso, ripetitivo e privo di originalità
2. Nickelback (feed the machine) 16/06/2017
Monotono, poco ritmato ed alla lunga stancante
3. Cannabis corpse (left hand pass) 08/09/2017
Demenziale, ridondante ed alienante (in senso negativo)















Commenti

Post popolari in questo blog

STAFF